mercoledì 22 agosto 2012

Giorno 30 - L’ultimo manga che hai letto e l’ultimo anime che hai visto

Siamo infine giunti alla fine di questo viaggio. Chi l'avrebbe mai detto che la mia pesantezza di testicoli mi avrebbe permesso di fare ben trenta post di fila! Speriamo da ora in poi di mantenere l'impegno per altri argomenti, tra cui un nuovo progetto per una storia che mostrerò a breve :)
Ordunque, l'ultimo punto è abbastanza facile e per fortuna che non sono una di quelle persone che non si ricordano nemmeno cosa hanno mangiato a pranzo.

L'ultimo manga


La ragazza in riva al mare di Inio Asano. Devo dire che ero partita pensando fosse un volume autoconclusivo, invece si tratta proprio di una serie. Non ho controllato le date, ma spero davvero che non vada in qualche modo ad intaccare l'andamento di Pun Pun, poichè mi dispiacerebbe molto. Per quanto sia una fan sfegatata di quest'uomo, ammetto candidamente che questa serie al momento non mi suona granchè. Il primo numero mi ha lasciata un po' "meh" ma è davvero presto per giudicare, quindi aspetteremo la prossima uscita e staremo a vedere.

L'ultimo anime


Puella Magi Madoka Magica è stato l'ultimo anime che ho visto. E dato che ultimamente sembra che io non abbia mai tempo credo non vedrò altro a breve. L'avrei voluta mettere fra le serie che non mi piacevano ma che alla fine ho apprezzato, ma in previsione di questo post mi sono trattenuta. Ero diffidente al 90% su questo anime e non avevo nemmeno visto le puntate su Rai 4 quando lo trasmettevano: devo dire che mi sono dovuta ricredere. Rimane un'opera apprezzabile e innovativa nel suo genere, con bei personaggi, una lunghezza decente e ottime animazioni. Se mi capitassero più volte belle sorprese come questa, giuro che smetterei di storcere il naso per ogni cosa che trovo fuori luogo in una serie. Giuro.

martedì 21 agosto 2012

Giorno 29 - Scrivi la tua data di nascita con dei personaggi di anime e manga

Devo dire che all'inizio non avevo capito per niente cosa dovessi fare in questo punto, ma ora che ci sono arrivata  devo dire che è veramente una cosa carina! Dopo aver fatto le dovute ricerche vi propongo una specie di rebus, in cui dovrete indovinare la mia data di nascita. Essendo che non sono tutta questa pensatrice l'enigma è estremamente facile. Chi indovina avrà gloria eterna, le sfere del drago o, opzionalmente, dettagliate istruzioni per ritrovare il Santo Graal.

Prima lui.



Poi loro.


E infine loro.



I personaggi sono nell'ordine in cui chiunque metterebbe i numeri, non vi potete sbagliare.

lunedì 20 agosto 2012

Giorno 28 - Il manga che vorresti non aver mai comprato

Devo dire che a leggere il titolo di questo post mi è venuta l'allegria: tutti i manga che vorrei non aver mai comprato sono riuscita a venderli felicemente durante la scorsa fiera.

Come a dire: ormai non sono più affar mio, dimentichiamo gli errori ecc.ecc.

Oggi dunque li ricordiamo, la loro memoria porta dolore, eppure non è più così vivido come prima.
Siamo andati avanti.

venerdì 17 agosto 2012

Giorno 27 - un manga o un anime che consideri "strano"

Per me i manga e gli anime strani sono come i regali a natale: ultimamente vado in cerca di quelli più originali e più sono fuori di testa, più mi piacciono. Ne è una dimostrazione il fatto che sono patita di serie come Sayonara Zetsubou Sensei e di tutte le opere di Inio Asano. Se non avete idea di cosa sto parlando andate e farvi una ricerca e capirete tutto. 

Comunque sia, anche se ho una soglia di stranezza molto alta, il mio tasto "WTF" si è acceso per qualche serie e quindi figuratevi cosa posso tirare fuori.


giovedì 16 agosto 2012

Giorno 26 - Il miglior volume unico

Di volumi unici ne compro veramente pochi, perchè devo dire che mi piace ammucchiare i numeri delle serie (non lo so, mi da una bella sensazione mettere in fila 1,2,3...) quindi la scelta è stata facile e devo dire che non avuto dubbi.



Vi ripropongo Shin Takahashi, questa volta in edizione unica con questo Tom Sawyer. Col libro di Mark Twain c'entra poco e niente, ma preso a sè stante è una bellissima storia autoconclusiva, come solo quest'autore sa crearne. Il costo è dieci euri tondi tondi, ma vi assicuro che li vale tutti.

mercoledì 15 agosto 2012

Giorno 25 - Il tuo personaggio non umano o mascotte preferito

Signore e signori, oggi c'è un evento in atto, una cosa a dir poco indicibile e supercalifragilistichespiralidosa...ho effetivamente scelto un solo personaggio per questo meme!
Chi l'avrebbe mai immaginato che per una volta mi sarei tolta il vizio delle classifiche  e dello straparlare a sproposito? Lo so, lo so, nessuno ci sperava.

Ordunque, vediamo chi è il nostro fortunato di oggi, la mascotte inseparabile del mio cuoricino-ino-ino!

martedì 14 agosto 2012

Giorno 24 - Il miglior cattivo di sempre

...qualcuno ha detto classifica? Io l'ho detto? L'avete detto voi? Bene, allora! Visto che siete stati voi a tirare la cosa in ballo, mi sa proprio che oggi ci tocca una nuova classifica!

*Peppérepeppepeppé*

venerdì 10 agosto 2012

Giorno 23 - Una serie che dovrebbe essere tenuta più in considerazione

Lo aspettavo questo post, perchè mi fa piacere parlare di alcune serie veramente valide che purtroppo rimangono spesso nell'anonimato. Non voglio assolutamente darmi delle arie parlando di prodotti di nicchia con l'aria di una mia maestrina snob: l'unico mio piacere è che queste serie possano essere scoperte da qualcuno che non le conosceva e che possano rivelarsi davvero belle e significative così come lo sono state per me.

Un po' come "Ehi, te la consiglio, dovresti davvero guardarla!"

giovedì 9 agosto 2012

Giorno 22 - Un titolo ancora inedito in Italia che vorresti leggere

Ce ne sono un paio che vorrei vedere, ma due in particolare mi premono. Il primo è per un motivo serio e leggittimo, il secondo per uno abbastanza stupido è che mi piace umiliarmi.

Sayonara Zetsubou Sensei

Sono tipo anni che ho visto la serie e dispero sempre più di vedere anche un'edizione italiana. Sono particolarmente scoraggiata perchè mi rendo conto che la traduzione non sarebbe alla portata di tutti e visto come stiamo messi a traduttori, ne uscirebbe fuori qualcosa di discutibile. 

mercoledì 8 agosto 2012

Giorno 21 - Una serie che ti vergogni del fatto che ti piaccia

Io non mi vergogno mai delle cose che mi piacciono. Se mi piacciono, vuol dire che le considero belle. Sarebbe un controsenso vergognarmene. E' un pensiero comune che alcune serie siano considerate così sceme che automaticamente anche le persone a cui piacciono sono sceme. Ma sono solo opinioni diverse, gente.

Ho pensato seriamente di non scrivere nulla in questo post, ma alla fine voglio dargli una chance e provare a dirne una.

Ta-dan!

Che dite, se rivelo che mi piace da matti Shin Chan, pensate forse che mi dovrei vergognare?

martedì 7 agosto 2012

Giorno 20 - Una serie che all’inizio ti piaceva, ma che alla fine sei arrivato ad odiare

All'inizio avevo pensato che scrivere questo post sarebbe stato a dir poco impossibile. Non me ne ricordavo una. Poi, pensandoci meglio, sono cominciati ad affiorare i ricordi e finalmente posso dire quali sono le mie serie partite bene e finite successivamente nella fossa.

Di serie manga non ne ho praticamente nessuna, ma di serie anime, parecchie poi mi sono rimaste sullo stomaco. Vi avverto che su alcuni potrei andarci giù pesante, ma proprio non riesco a trattenermi.
Andiamo a vedere quali.

lunedì 6 agosto 2012

Giorno 19 - Una serie che all’inizio non ti piaceva, ma che poi hai apprezzato

Beh, sì, devo proprio dirlo, la serie che all'inizio non mi piaceva era...

D.Gray Man

Adesso, tipo, la adoro.
Non so perchè ma quando comprai il primo numero rimasi molto fredda nei suoi confronti. Mi sapeva di qualcosa di insipido. Pensandoci adesso, forse in realtà è perchè il primo numero parecchio insipido lo è, quindi era normale che ci fossi rimasta indifferente.

venerdì 3 agosto 2012

Giorno 18 - La tua coppia preferita

Ormai mi chiedo perchè continuo a mettere il titolo che parla al singolare. E' ovvio che non ce la farò mai a dire solo una cosa di qualsiasi cosa di questo meme. E' proprio una roba fisica. Oh beh, meno male che su Internet non ci sgrida nessuno!
Cominciamo col romanticume e facciamo la sfilata delle coppie più belle che ci siano. Quelle che mi vengono in mente, ovvio.

Shuji & Chise
(Lei, l'arma finale)


Ovviamente mica mi potevo far mancare la coppia del mio manga preferito? Shuji è Chise sono il simbolo della loro serie, il fatto stesso che stiano insieme è il centro della storia. E sono tristi, oddio quanto sono tristi. Appena penso a loro mi sale una malinconia assurda. Fanno parecchie cretinate prima di arrivare ad una soluzione, ma il loro rapporto è così realistico e ben raccontato che anche se ti arrabbi con loro, poi il minuto dopo stai ancora morendo dalla voglia di vederli insieme.

Yukino Miyazawa & Soichiro Arima
(Le situazioni di Lui e Lei)


Yukino e Arima sono proprio due che non te li immagineresti mai con qualcun'altro. Riescono nell'impresa di innamorarsi al secondo episodio e di fidanzarsi tipo al quarto, cosa non facile di questi tempi, negli shojo. Niente intrighi da soap-opera o situazioni melodrammatiche: la storia d'amore di questi due è incentrata sull'analisi del loro rapporto e sul realismo dei sentimenti che hanno l'uno per l'altra. Preferisco mille volte una storia simile, che un continuo tira e molla tra due che non riescono a decidersi ma oh, si amano così tanto, non vedi come si saltano addosso ogni due secondi? (qualsiasi riferimento a Strofe d'amore è puramente casuale)

Shigu&Izumi Curtis
 (Fullmetal Alchemist)


Mi pare di averlo già detto che questi due sono una delle coppie più belle che ci siano. Sono fortissimi insieme (in tutti i sensi) e inaspettatamente teneri. Non lo diresti mai, ma stanno una favola insieme. Una di quelle coppie naturali che le vedi e dici "sì, sono proprio fatti l'uno per l'altra". Izumi con Shigu riesce a mostrare il suo lato femminile (esiste, se ve lo state domandando) e Shigu diventa dolcioso sotto tutta quella montagna di muscoli. Devo anche aggiungere che le loro manifestazioni di affetto sono volutamente sdolcinate ed è per questo che ogni volta mi fa male la pancia dal ridere a guardarli. Ma mi viene anche da pensare " Oh, che dolci "

Kyoko&Katsuya Honda
(Fruits Basket)


Avrei potuto scegliere una coppia a caso in quelle di Fruits Basket, che tanto sono tutte belle, ma a parte i protagonisti (sì, lo sappiamo che Kyo e Toru sono pucciosissimi) la mia preferita rimane quella formata da Katsuya e Kyoko. Spesso ho un debole per le coppie genitoriali e loro sono assolutamente stupendi insieme, per quanto tragica sia la loro vicenda. I capitoli del passato di Toru mi fanno piangere come una fontana e il motivo principale è che mi sento una schifezza a pensare a come sarebbe stata la loro vita senza malattie o incidenti di sorta oh, quando la sfiga ci si mette...

Ranma Saotome & Akane Tendo
(Ranma 1/2)

La mia coppia preferita, ma proprio dagli albori. Anche se dalle precedenti tre può non sembrare, mi piacciono da morire gli innamorati che litigano. Tutta la mia infanzia è stata un "Voglio vedere Ranma e Akane insieme, voglio vedere Ranma e Akane insieme!" E lo dico ancora adesso, nel mio subconscio più profondo. Centinaia di episodi visti facendo il tifo per questi due non mi hanno indebolita neanche un po': pagherei per vedere finalmente qualcosa di concreto. Peccato che i programmi dell'autrice non fossero esattamente questi e che abbia deciso di lasciarci con una cosina a metà, buttata lì in forse, causando sofferenze atroci a destra e a sinistra.
Rumiko, cara, poi non ti lamentare se abbiamo voglia di venirti a prendere a badilate.

Ichigo Kurosaki & Rukia Kuchiki
 (Bleach)


O, più precisamente, la coppia del vorrei, ma chissà. Oh, dai, stanno benissimo insieme e no Orihime può anche andarsene a quel paese per quanto mi riguarda Nei primi capitoli erano stupendi e il loro modo cretino di litigare era ineguagliabile. Io faccio il tifo per loro, poi se l'autore si decidesse a cacciarli insieme, mi farebbe proprio un grande piacere. (Anche se sembra proprio che in Bleach certi argomenti non li vogliano trattare, eccezion fatta, appunto, per quella scassaballe di Orihime )


Shun Makabe & Ranze Eto
(Tokimeki Tonight)


La storia d'amore di questi due invece è parecchio sofferta, con contrattempi, attentati, maledizioni millenarie e reincarnazioni scomode a piovere da tutte le parti. Tuttavia Ranze (o Ransie, per i più nostalgici) e Shun ti sembrano fin dall'inizio destinati a stare l'uno con l'altra. Le sofferenze di questa povera protagonista per arrivare a coronare il suo sogno d'amore vi assicuro che sono molteplici e spesso vi chiederete "Autrice, ma lo fai apposta? Sì, che lo fai apposta" ma data la sua assurda determinazione (veramente di eroine che amano in maniera così convinta se ne vedono poche) farete il tifo per lei fino alla fine. E Shun è un figo come pochi, su questo non si discute.

giovedì 2 agosto 2012

Giorno 17 - Un manga che ti ha fatto ridere

Facile, Guru Guru mi ha sempre fatto morire dalle risate.


Se devo pensare ad un manga che mi fa spontaneamente ridere sarebbe proprio la mia prima risposta! E anche il cartone era divertentissimo.

Tuttavia, voglio dire ancora Fruits Basket (ma davvero, ancora?)


Come ho detto questa serie mi ha fatto piangere tantissimo, ma mi ha fatto fare anche delle risate memorabili, che ancora ho il mal di pancia. Non so davvero come ci riesca, è una cosa mistica.

Sul fronte anime invece sparo subito Host Club. Tamaki e i gemelli sono semplicemente micidiali, gente.


mercoledì 1 agosto 2012

Giorno 16 - La tua colonna sonora preferita

Lo dico subito: io sono una patita delle ost giapponesi. In particolare guarderei sigle di apertura e di chiusura per tutto il giorno. Ho anche una mia personale collezione! Come rovinarsi la reputazione con poco.
Come sempre c'è l'esigenza primaria di farvi una lista sterminata, ma mi contengo per il vostro bene. Vediamo quali sono per me le colonne sonore che ascolterei fino a perforarmi le orecchie.
Ma davvero.

Sezione OST:

Cowboy Bebop - Blue


Fullmetal Alchemist Brotherhood - Sorrowful stone


Soul Eater - Lycaon


Fullmetal Alchemist - Brat'ja


Guilty Crown - Bios e Bios Delta



Premettiamo che Guilty Crown per me si è rivelata una serie discutibile, con trama a cavolo e personaggi uno più farabutto dell'altro. Tuttavia, se c'è una cosa che si salva di quest'anime è proprio la colonna sonora. Quanto talento buttato via.
Saiyuki - For Real Piano


Bleach - Nothing can be explained


Inuyasha - Hanyou Inuyasha


Le Situazioni di Lui e Lei - Arima Soichiro I


Il castello errante di Howl - Main Theme


Invece, per le sigle ci dovrei andare giù pesante, ma giuro che metto le essenziali. Giuro.

Cowboy Bebop Opening - Tank!


Fullmetal Alchemist Opening 4 - Rewrite


Bleach Opening 13 - Ranbu no Melody

video

Eden of the East Ending - Futuristic Imagination


Ergo Proxy Opening - Kiri


Le Situazioni di Lui e Lei Opening - Tenshi no Yubikiri


Welcome to the Nhk  Ending 1 - Odoru Akachan Ningen


Serial Experiment Lain Ending - Tooi Sakebi


Zoku Sayonara Zetsubou Sensei Opening 1 - Kuusou Rumba


Naruto Ending 1 - Wind

video